top of page

Impianto fotovoltaico: Imperdibili detrazioni fiscali al 50%


pannello_fotovoltaico_detrazioni_fiscale
I pannelli fotovoltaici, tra cui anche quelli di marchio E.ON, producono energia elettrica autonoma per l’edificio in cui sono installati.

Fino al 31 dicembre 2019 si possono sfruttare le detrazioni fiscali al 50%, con un tetto massimo di spesa di 96mila euro, per acquistare e installare i pannelli fotovoltaici, con e senza possibilità di accumulo dell’energia prodotta dai raggi solari.


Il limite del 50% è dato dal fatto che questo lavoro possa rientrare nelle spese di ristrutturazione di una casa indipendente e nelle parti comuni di un condominio, ma non negli incentivi economici dati dall’Ecobonus e quindi dalle detrazioni per il risparmio energetico, in queste ultime, invece rientrano i pannelli solari usati per la produzione di acqua calda.


Grazie a questa detrazione si potrà risparmiare sull’IRPEF per 10 anni.


Iva agevolata


Gli impianti fotovoltaici possono avere l’iva agevolata al4 % o al 10%.

Il 4% lo si può utilizzare in caso di costruzione di prima casa, mentre il 4% in fase di ristrutturazione. L’iva agevolata a questa percentuale non è, però, né compatibile né cumulabile con le detrazioni al 50%.


Alcuni dati dei lavori sull’installazione di un pannello fotovoltaico, con o senza accumulo, dovranno essere inviati all’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile).


Per sapere quali, contatta un nostro consulente tramite PITCOM My Audit.

7 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page