top of page

Colonnine di ricarica per le auto elettriche, ecco il decreto per gli incentivi


decreto_legge_bilancio_detrazione_installazione_colonnine_ricarica_auto_elettriche
Il decreto disciplina l’applicazione delle detrazioni per le spese relative all’acquisto e alla posa in opera delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici previste dalla Legge di Bilancio 2019

In data 6 aprile 2019, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale attuativo che disciplina l’applicazione delle detrazioni per le spese relative all’acquisto e alla posa in opera delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici previste dalla Legge di Bilancio 2019.


Oggetto dell’incentivo è l’acquisto e la posa in opera di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici inclusi i costi iniziali per la richiesta di aumento di potenza (con un massimo di 7kW).

Il decreto introduce per la prima volta un incentivo per cui è possibile detrarre il 50% delle spese sostenute a partire dal 1 Marzo 2019 fino ad una spesa massima di 3.000€. Si tratta, quindi, della possibilità di detrarre un massimo di 1.500€, da ripartire in 10 quote annuali di pari importo.

I soggetti che possono accedere all’incentivo sono sia i soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) per spese di installazione e interventi su aree private o condominiali sia i soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società (IRES) per l’installazione e interventi realizzati in aree private.


Il prodotto DriveSmart dedicato al B2B è quindi detraibile ad accezione del servizio di gestione.

La detrazione non si applica alle proposte della concorrenza che prevedono la formula di noleggio operativo.



Contattaci per maggiori informazioni

5 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page