top of page

Borsa elettrica, Pun ai minimi da oltre due anni


mercato_borsa_elettrica_pun_calo
Pun ancora in discesa a giugno e ormai ai minimi da oltre due anni a 48,58 €/MWh, in flessione di 2,09 €/MWh rispetto a maggio (-4,1%) e di 8,67 €/MWh sul 2018 (-15,1%).

La consueta newsletter del Gme spiega che i ribassi del Pun si inseriscono in un contesto caratterizzato dal persistente calo delle quotazioni del gas al Psv, al minimo da ottobre 2016, e da un’accresciuta disponibilità di offerta competitiva (+4.200/+1.600 MWh circa), risultando peraltro su base mensile in controtendenza rispetto alla stagionale netta ripresa degli acquisti nazionali (+3.100 MWh circa).


In termini di volumi, torna in modesta crescita annuale l’energia elettrica scambiata nel Sistema Italia, pari a 24,9 TWh (+0,7%), in corrispondenza di una flessione, la seconda consecutiva, di quelli transitati nella borsa elettrica, pari a 17,4 TWh (-3,5%). La liquidità del mercato scende pertanto ai minimi da ottobre (70,1%), riducendosi di oltre il 3% sul 2018 e di circa 2 punti su base mensile.


In termini di fonti, la debole crescita delle vendite nazionali risulta sostenuta ancora da quelle tradizionali, concentrata in tutte le zone - con la sola eccezione della Sicilia - esclusivamente sul gas (+22%), la cui quota di mercato guadagna quasi l’8% superando il 45%. Si confermano in flessione, invece, le vendite da fonti rinnovabili (-7,3%), compresse dalla netta riduzione dell’eolico (-35,8%), al centro meridione e sulle isole, ma anche dal calo dell’idroelettrico (il cui livello al Nord risulta tuttavia inferiore solo al record di maggio e giugno 2018) e del solare.


Il market coupling assegna sulla frontiera settentrionale, mediamente ogni ora, una capacità in import di 2.891 MWh (-48 MWh rispetto a giugno 2018), registrando modeste variazioni sulle tre frontiere. Stabile la capacità disponibile in import (Ntc) solo sulla frontiera slovena, in lieve aumento su quella francese (+2%) e in netto calo su quella austriaca (-10%).


3 visualizzazioni0 commenti
bottom of page